0 Items £0.00 Cart

You have no items in your shopping cart.

Chi siamo?

Comè cominciato il tutto

  • C’erano una volta due ragazzi appassionati di graffiti e amanti delle sneakers che sognavano di riuscire a guadagnarsi il pane quotidiano con la loro passione, invece che sfacchinare per una banca, collegata al settore automobilistico. Per molti anni Jörn Stiller e Markus „Krixl“ Christl continuarono a sudare affiancando, al lavoro bancario e al disegno tecnico, dei progetti  di graffiti per aziende. Un giorno però furono costretti a prendere un’importante decisione finale per la vita.

Fu il 1999, anno di nascita della prima rivista Magazin, che vendeva on-line articoli per graffiti.  Il piccolo negozio web, allora molto più difficile da realizzare che oggi, ebbe subito un gran successo e corrispose esattamente alla nascita della casa editrice dal nome Publikat. Grazie al loro buon gusto affiancarono al materiale e alle riviste per graffiti anche moda Streetwear e Sneakers di grandi marche, che cominciarono a riempire le pagine web del negozio on-line appena realizzato. Il sogno diventò realtà e il loro hobby si trasformò così in un lavoro a tempo pieno!

Nel 2004 i locali adibiti a questazienda cominciarono a essere troppo stretti, così Publikat si spostò dal centro di Aschaffenburg (cittadina della Baviera) nel paese di Mainaschaff in grandi locali affiancati a un enorme magazzino. Nel 2001 fu assunto il primo impiegato e da allora in poi lassortimento in magazzino aumentò insieme al personale.

Nel 2015 dal piccolo team siamo diventati oltre 180 impiegati. Dai 10m² di magazzino abbiamo superato i 6000m² e da una rivista  Magazin nel frattempo siamo arrivati a più di 50 pubblicazioni. Molto è rimasto invariato: la forte soddisfazione della clientela, lentrata in scena autentica, le grandi aspettative, il divertimento e la passione per questo mestiere.

Molti dei nostri primi impiegati, tra i quali amici e conoscenti, sono oggi ancora qui da noi e hanno un posto importante nella storia del nostro successo. Alcuni hanno cominciato con uno studio, diventando in un secondo momento responsabili di settore.

E Jörn e Krixl? Entrambi sono naturalmente a bordo e sono diventati accanto al lavoro, grandi collezionisti di sneakers cedendo anche alla loro passione per i graffiti!

Nostri reparti

Servizio alla clientela

Gli impiegati nel nostro reparto di Servizio alla Clientela sono molto impegnati: il telefono squilla continuamente anche nel momento di morsicare il sandwich di pausa pranzo. La nostra posta elettronica è sempre piena di richieste, problemi o desideri e non si svuota mai. Nonostante tutto, quando Tina o Mona o il resto del team rispondono al telefono sono sempre gentili e pronti ad aiutarvi. In casi di necessità si passa la richiesta a tutti i reparti pur di dare una risposta ben precisa ed esaudiente ai nostri clienti – il tutto non solo in lingua italiana o tedesca!

Ai quasi centomila clienti stranieri ci pensano i nostri assistenti alla clientela di madrelingua tedesca, francese e olandese, in ufficio si sentono tutti gli accenti più diversi. Spesso si sente in sottofondo il più profondo slang graffiti o si sente parlare dell’ultimo trend delle sneaker appena nuove di zecca consegnate in magazzino. I nostri impiegati hanno un vantaggio decisivo: sono giovani e interessati alla moda e con gli stessi interessi della nostra clientela. Loro conoscono la varietà e le caratteristiche dei nostri prodotti a memoria e pertanto sanno dare con competenza e know-how una risposta alle domande della clientela che ci pervengono giornalmente via e-mail, telefonica o via Facebook. Non è importante l’età, il colore o la razza dei nostri collaboratori: tutti cercano sempre di soddisfare la clientela e questa è la caratteristica del nostro team!